Concorso PEFC
Anne Maenur, Tra i ori, Cervignano del Friuli (UD), tra i boschi planiziali di Pradiziol

Il bosco e gli alberi visti dagli igers

Le più belle foreste italiane premiate al concorso fotografico lanciato su Instagram da PEFC, Programma di Valutazione degli schemi di certificazione forestale. Un’iniziativa per sensibilizzare il pubblico sul ruolo chiave delle foreste nella tutela dell’ambiente.

A pronunciare l’acronimo viene fuori come un piccolo frusciare. Come un improvviso, lieve stormire di fronde, un piccolo sibilo pfscssssss… adattissimo all’argomento. Sono le prime lettere di Programme for Endorsement of Forest Certification schemes, in italiano, Programma di Valutazione degli schemi di certificazione forestale. Lo scopo è quello di attuare una corretta gestione delle risorse forestali, sempre più preziose. Per far conoscere l’iniziativa la sezione italiana del PEFC ha indetto il concorso fotografico ScattailboscoPEFC 2020, svolto esclusivamente su Instagram dal 22 aprile al 5 giugno. Tra i numerosi partecipanti che hanno postato le loro immagini sul social con l’hastag #scattailboscoPEFC20 sono stati scelti i vincitori sia in base al giudizio di una giuria di aderenti al gruppo, sia in base ai “like” ricevuti dalle singole immagini. Vincitore assoluto del concorso è stato eletto Ruggero Alberti con la fotografia intitolata Illuminato. Il soggetto è un alto larice che si erge in Val di Stua a Mezzano, in provincia di Trento. Al secondo posto si è piazzato Davide Noia con uno scatto realizzato a Castel del Piano, sul Monte Amiata, in Toscana. Terzo classificato è Giacomo Luigi Menta con lo scatto di un’alba nella pineta di Alberese, in provincia di Grosseto. Oltre ai premi da podio, la giuria ha scelto altre due immagini, rispettivamente di Anne Mäenurm e Luca Baronchelli: la prima, intitolata Tra i fiori, è stata realizzata a Cervignano del Friuli mentre la seconda ad Andalo, in provincia di Trento.
I cinque autori selezionati si sono gua- dagnati anche la partecipazione alla fase internazionale del Concorso PEFC, che vede in lizza fotografi provenienti dagli omonimi concorsi indetti in ben 12 paesi. In palio il superpremio internazionale che consiste, a scelta, in un viaggio a Dublino, in Irlanda, per partecipare all’assemblea mondiale del PEFC, oppure in un assegno di 2.000 franchi svizzeri che, al cambio attuale, fanno 1.850 Euro.
Per la cronaca: il premio internazionale l’anno passato è stato assegnato all’italiana Sonia Fantini per una fotografia realizzata nei pressi del lago Bordaglia di Udine.
Sempre in tema di riconoscimenti, il PEFC Italia ha assegnato …

(la versione integrale dell’articolo è pubblicata su “Fotografare” #13, Ottobre 2020)

> ABBONATI

Vincitore: Ruggero Alberti, L’illuminato, Val de Stua, Mezzano (TN)

Vuoi pubblicare le tue fotografie sul sito fotografaremag.it e sulla rivista Fotografare? Hai un portfolio al quale vuoi dare visibilità? Inviaci i tuoi lavori, i migliori saranno recensiti e pubblicati.