Contro la guerra. Ritratti dall’infanzia negata © Pino Bertelli

Contro la guerra. Ritratti dall’infanzia negata

La retrospettiva di Pino Bertelli a Roma 

Dal 16 al 19 Dicembre a Palazzo Velli, a Roma, è di scena una rassegna fotografica promossa dal CSF Adams in cui si inserisce anche la retrospettiva del reporter Pino Bertelli.

Toscano di nascita, 26 anni passati in fabbrica come operaio siderurgico, abituato a stare tra gli ultimi, Pino hainiziato a fotografare il cambiamento strutturale a Piombino, sua città natale, diventando un fotografo di strada. Giornalista, critico di cinema e fotografia. Poi i viaggi intorno al mondo, catturando i luoghi e i volti della diversità e dell’emarginazione; ispirato da Pier Paolo Pasolini a cogliere il crudo senza filtri per farne uno spunto di riflessione. Fu proprio lui a regalargli la sua prima macchina fotografica nel 1958. Un incontro decisivo quello tra il poeta ed il futuro fotografo.

Contro la guerra. Ritratti dall’infanzia negata  raccoglie le esperienze e i volti segnati dalla guerra, scattati in giro per il mondo in 14 Paesi diversi. Bertelli si concentra soprattutto sullo sguardo di chi le guerre le ha subite non solo come civile senza colpe, ma in più come bambino, diventato vittima prima ancora di essere uomo. I segni della devastazione ingiusta compaiono sui loro corpi come i segni di un linguaggio a senso unico, parlato unicamente da strategie del potere che infliggono pene distruttive. La rassegna di Bertelli non è una mostra “facile”, poiché facili non sono le condizioni di vita dei soggetti immortalati. Si apre, infatti, con il ritratto di una bambina di 10 anni ustionata dal napalm a Baghdad, scattato nel 2003. 

Al centro dei fotoreportage di Bertelli ci sono le conseguenze che i conflitti dell’uomo lasciano sugli innocenti, sui bambini, nei posti più emarginati della Terra. Dall’Africa, al Sud America, all’Iraq, a Chernobyl, il lavoro on the road di Bertelli viaggia sempre sulle strade meno battute e su quelle più pericolose. Nel 1993, il regista tedesco Jürgen Czwienk, ha girato un documentario sulla vita politica e l’opera fotografica di Pino Bertelli, intitolato Fotografare con i piedi.

LA MOSTRA

KromArt expo 2021

Contro la guerra. Ritratti dall’infanzia di Pino Bertelli

dal 16 al 19 Dicembre

Roma

Palazzo Velli Expo

piazza di Sant’Egidio 9

Info:www.kromart.it

csfadams@gmail.com