0006-016 4667-30A

HELMUT NEWTON. Works

Una retrospettiva dedicata al maestro della sensualità femminile in mostra alla GAM di Torino, fino al 3 maggio 2020  

Sono le donne, i sofisticati nudi, gli intensi ritratti i soggetti al centro della ricerca estetica di Helmut Newton, il grande fotografo tedesco nato a Berlino nel 1920, al quale la GAM – Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino dedica la grande retrospettiva Helmut Newton. Works, promossa da Fondazione Torino Musei e prodotta da Civita Mostre e Musei con la collaborazione della Helmut Newton Foundation di Berlino, visitabile fino al 3 maggio 2020. 

Il progetto espositivo curato da Matthias Harder, direttore della fondazione tedesca, apre la nuova stagione espositiva dello spazio torinese. Si articola in sessantotto fotografie che offrono un’ampia panoramica della lunga ed eclettica carriera del grande fotografo, scomparso improvvisamente il 23 gennaio 2004 a Los Angeles, a seguito di un incidente stradale, poco prima di poter assistere alla completa realizzazione della Fondazione a lui dedicata.

Tutta la lunga ricerca estetica di Newton si concentra sulla figura femminile, sull’interazione fra i generi con risultati unici e immediatamente riconoscibili: le sue fotografie sono diventate popolarissime, icone diffuse attraverso le più prestigiose riviste internazionali ed esposte in mostre, raccolte nei suoi libri, alcuni dei quali divenuti ambiti oggetti di culto per i collezionisti più abbienti.

La mostra allestita alla GAM di Torino spazia dal lavoro di Newton a partire dagli anni Settanta con le bellissime copertine firmate per “Vogue” fino alle sue opere più mature, come il magnifico ritratto della registra Leni Riefenstahl, realizzato nel 2000.

Helmut Newton. Workssi articola in un percorso espositivo attraverso quattro sezioni distinte che offrono la possibilità di ammirare alcuni dei suoi scatti più celebri. Ci sono i numerosi ritratti sui grandi del Novecento tra cui Andy Warhol (1974), Paloma Picasso (1983), grandi attrici come Catherine Deneuve (1976) e Anita Ekberg (1988) o top model come Claudia Schiffer (1992), per arrivare a stilisti come Gianfranco Ferré (1996) o icone come Gianni Agnelli (1997). Senza dimenticare alcune delle più famose fotografie appare sulle più importanti riviste di moda internazionali. Ricchissima anche la sezione dedicata alle foto di moda come numerosi servizi realizzati per Mario Valentino e per Thierry Mugler nel 1998. 

Catalogo ideale della mostra, è Helmut Newton. Works, anche titolo del grande volume edito da Taschen che comprende anche le foto esposte in mostra. 

LA MOSTRA

Helmut Newton. Works
dal 30 gennaio al 3 maggio 2020
a cura di Matthias Harder

GAM – Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea
via Magenta,31 – TORINO 
Fondazione Torino Musei/ GAM Civita Mostre e Musei, in collaborazione con Helmut Newton Foundation.

Orari: da martedì a domenica 10-18. Chiuso il lunedì. La biglietteria chiude un’ora prima.
Biglietti: intero 10 €, ridotto 8 €. Per altre riduzioni o ingressi gratuiti consultare il sito

Info: +39 011 4429518; +39 011 4436907  
email: gam@fondazionetorinomusei.it   
www.gamtorino.it
Prevendita: www.ticketone.it (+ 1,50€ diritti di prevendita

Helmut Newton
Rushmore, Italian Vogue 1982
©Helmut Newton Estate

Helmut Newton
Andy Warhol, Vogue Uomo Paris 1974
©Helmut Newton Estate
Helmut Newton
Debra Winger, Los Angeles 1983 ©Helmut Newton Estate

Helmut Newton
Marlene Dietrich, Hollywood ©Helmut Newton Estate


Vuoi pubblicare le tue fotografie sul sito fotografaremag.it e sulla rivista Fotografare? Hai un portfolio al quale vuoi dare visibilità? Inviaci i tuoi lavori, i migliori saranno recensiti e pubblicati.