014

L’erotismo secondo Barbieri

Uncensored

La Fondazione Gian Paolo Barbieriin collaborazione con CZ Fotografia di Catia ZucchettiMANITOWN di Federico Poletti, inaugura la mostra interamente dedicata alla produzione erotica di Gian Paolo Barbieri.

La mostra dal titoloUncensored avrà luogo dal 22 al 25 settembre 2021 presso la Fondazione Gian Paolo Barbieri. 

L’autore degli scatti parte da una costante ricerca sull’Uomo e sulla bellezza classica, infatti, per citare le parole dello storico della fotografia Maurizio Rebuzzini: “Nonostante l’apparenza fotograficamente elaborata, queste immagini sono di classica semplicità. Il fondo neutro è allegorico nei suoi sottintesi, ma secondario rispetto alle figure umane che dominano la scena”.

Attratto dallo studio del corpo umano, esteriore e interiore, in questa ricerca Barbieri ha investigato, indagato e osservato l’anima custodita nei corpi, dapprima nella sua trilogia sui tropici, poi nel suo studio sull’erotismo. Barbieri sa trasmettere il piacere, descrivendolo in tutte le sue espressioni.

Formatosi dapprima a Parigi come assistente del fotografo di Harpeer’s Bazaar  Tom Kublin, continua come fotografo di moda a Milano con la rivista Vogue Italia fin dalle prime uscite, e  con le altre pubblicazioni del gruppo Condé Nast (Vogue AmericaVogue FranciaVogue Germania, ecc). 

Lavora con i protagonisti più iconici di cinema e moda di ogni generazione: da Diana Vreeland, a Yves Saint Laurent, Valentino,  Pino Lancetti; fotografa attrici e modelle internazionali come Mirella Petteni, Jerry Hall, Veruschka, Monica Bellucci e Audrey Hepburn. 

La sua cura maniacale per ogni dettaglio sul set fotografico e le idee visionarie e fuori dagli schemi lo portano a firmare le campagne per le maggiori case di moda internazionali. Diventa così grande da potersi permettere anche di rifiutare un invito a lavorare per Vogue America dalla direttrice Diana Vreeland.

Nel 1968 la rivista tedesca Stern  lo colloca fra i 14 migliori fotografi di moda del mondo. 

La sua attività prosegue tuttora e intanto la Fondazione Gian Paolo Barbieri custodisce il suo immenso archivio e lo mette a disposizione dei nuovi talenti nel mondo della fotografia e della moda.

Uncensored

Fondazione Gian Paolo Barbieri

via Lattanzio, 11 – Milano

dal 22 al 25 settembre 2021 – Orari 10-16

Ingresso libero su appuntamento: info@fondazionegpb.it

Tel. +39  02 55194154

Vuoi pubblicare le tue fotografie sul sito fotografaremag.it e sulla rivista Fotografare? Hai un portfolio al quale vuoi dare visibilità? Inviaci i tuoi lavori, i migliori saranno recensiti e pubblicati.