Vincitori Crediamo ai tuoi occhi
Foto di Umberto Verdoliva

La FIAF annuncia i vincitori di “Crediamo ai tuoi occhi” 2019

Daniele Vita è il vincitore della sezione Percorsi con il suo lavoro “La Settimana Santa in Sicilia”; secondo classificato Umberto Verdoliva con “Il tempo degli attimi”. Premiati Renata Busettini e Max Ferrero nella sezione Autoedizioni con “La periferia alle porte”.

Il Club Fotografico Avis Bibbiena (www.facebook.com/clubfotgraficoavis) e la FIAF, Federazione Italiana Associazioni Fotografiche (www.fiaf.net) hanno annunciato i vincitori dell’edizione 2019 di “Crediamo ai tuoi occhi”, il concorso italiano, giunto alla 13esima edizione, dedicato alla promozione editoriale di lavori fotografici di autori emergenti

Nella sezione percorsi, che aveva l’obiettivo di premiare il miglior progetto fotografico conferendogli visibilità e diffusione, il premio per il Miglior Autore è stato assegnato a Daniele Vita con l’opera “La Settimana Santa in Sicilia”, un viaggio in immagini che ha inizio nel 2010 a Trapani e che rappresenta la Settimana Santa come “un grande palcoscenico che mette in scena la finzione con la rappresentazione e la sua contraddizione, la realtà della vita.”

Daniele Vita ha vinto la pubblicazione editoriale gratuita del suo lavoro in un volume della collana monografica FIAF e l’allestimento di una mostra presso il CIFA, il Centro Italiano della Fotografia d’Autore di Bibbiena.

Il lavoro 2° classificato nella sezione percorsi è stato quello di Umberto Verdoliva con l’opera “Il tempo degli attimi”, un viaggio nella memoria dell’autore che ha non solo lo scopo di “memoria” ma anche quello di coinvolgere trasferendo impulsi e sensazioni intime, irreali, personali.

Il lavoro di Umberto Verdoliva verrà pubblicato gratuitamente in versione e-book nella collana Portfolio della casa editrice emuse (www.emusebooks.com/libri/portfolio) e verrà ospitato in una mostra presso il CIFA.

Ulteriori tre premi ex-aequo sono stati assegnati a Federico Arcangeli con l’opera “Pleasure Island”, Enrico Genovesi con l’opera “Nomadelfia” e Filippo Venturi con l’opera “Eyes Wide Shut”. Anche questi tre lavori verranno esposti presso il CIFA.

Nella sezione autoedizione, dedicata al miglior libro fotografico d’autore in autoedizione, è stato premiato “La periferia alle porte” di Renata Busettini e Max Ferrero, un viaggio fotografico nella cosiddetta “Rust belt”, la cintura di ruggine, un territorio non perfettamente definito che abbraccia la zona nord-est degli Stati Uniti e che porta i segni della crisi economica e demografica.

I vincitori hanno ottenuto la pubblicazione gratuita di 100 copie del libro e l’allestimento di una mostra presso il CIFA.
Nella stessa sezione, ulteriori sei premi ex-aequo sono stati assegnati ad Andrea Angelini con “Cammino portoghese”, all’Associazione Culturale Ezzelino Fotoclub Con “Cento anni dopo…”, a Francesco Ciranna, Martina Gennaretti, Gaia Mattioli e Stefano Schiaffonati Con “Hello hero”, a Vittorio Faggiani Con “Foglia e nuvola”, a Gt Art Photo Agency Con “Feeling home, sentirsi a casa” e ad Alessandro Mazzola Con “Della regola della luce”. Anche questi sei lavori verranno presentati in mostra al CIFA di Bibbiena.

La cerimonia di premiazione del concorso e la presentazione del volume dell’autore vincitore della 13ª edizione della sezione “Percorsi”, del secondo classificato vincitore della pubblicazione in versione e-book e del Miglior Libro Fotografico d’Autore della sezione “Autoedizione” si terrà sabato 21 settembre alle ore 18.30 al teatro Dovizi di Bibbiena (AR), all’interno della manifestazione FotoConfronti, da anni appuntamento imperdibile tra gli eventi italiani in ambito fotografico. 

Per maggiori informazioni: 

www.centrofotografia.org 
www.fiaf.net
www.fotoconfronti.it  

Foto di Daniele Vita